Colloquio informativo gratuito Tel +39 333 8950100
Convenzioni sanitarie con Unisalute e altre assicurazioni sanitarie, varie sedi: Bologna, Molinella, Medicina, Imola, Castenaso, Altedo, Conselice(Ra), Argenta (Fe).
Seguimi su facebook  Seguimi su Twitter  Seguimi su Linkedin  Contattami su Skype
+39 333 8950100



HOME |  MI PRESENTO  |  COLLABORAZIONI  |  CONSULENZA PSICOLOGICA ON-LINE  |  LINK UTILI  |  TARIFFE E CONVENZIONI AGEVOLATE  |  CONTATTI
VALUTAZIONI PSICODIAGNOSTICHE ASSISTENZA E SOSTEGNO PSICOLOGICO PSICOTERAPIA INDIVIDUALE PSICOTERAPIA DELLA COPPIA E FAMIGLIARE PSICOTERAPIA IPNOTICA TERAPIA DI GRUPPO TERAPIE PER L'INFANZIA E L'ADOLESCENZA TRAINING AUTOGENO, TECNICHE DI RILASSAMENTO E GESTIONE DELLO STRESS PSICOLOGIA TRANSCULTURALE ARTETERAPIA SOSTEGNO PSICOEDUCAZIONALE A GENITORI, ADOLESCENTI E BAMBINI BIOTERAPIE PER IL BENESSERE PSICHICO E YOGA IN PSICOLOGIA PREPARAZIONE MENTALE NELLO SPORT PREPARAZIONE AL PARTO E SOSTEGNO ALLA MATERNITA' CONSULENZA PSICOFARMACOLOGICA TRATTAMENTO MULTIDISCIPLINARE PER I DISTURBI ALIMENTARI FORMAZIONE PSICOLOGICA E SUPERVISIONE

Disturbo d'ansia generalizzato

L'ansia generalizzata e' contrassegnata dalla presenza di un' ansia liberamente fluttuante ( e non legata a una situazione particolare) che tende a dilagare nel corso del tempo.
La persona affetta da questo disturbo e' preda di un' ansia persistente, spesso concernente piccole cose e le varie attività di vita quotidiana.
Sono agitati e irrequieti, frequenti gli scoppi d'ira, l'insonnia, la distraibilita', spesso si tormentano immaginando qualche disgrazia incombente, vivendo quindi in uno stato di continua tensione.
Sono inoltre frequenti sintomi somatici come sudorazione, vampate di rossore, batticuore, nausea, diarrea, sensazioni di freddo, nodo alla gola, respiro poco profondo....A volte vengono lamentati tensione e dolenzia muscolare, soprattutto nella zona delle spalle e nuca, tremori, facile affacabilita' e incapacità a rilassarsi.

La prevalenza del disturbo d' ansia generalizzato nell'arco della vita e' abbastanza elevato, dato che lo si riscontra nel 5 per cento della popolazione generale.Esordisce tipicamente durante l'adolescenza, benché molte delle persone che ne soffrono riferiscano di averne sempre sofferto. 

Gli eventi di vita stressanti sembrano avere qualche ruolo nella sua insorgenza e la sua frequenza e' due volte maggiore tra le donne che tra gli uomini.